Fiera del Libro di Bologna, dal 1927

La Fiera del libro di Bologna è situata in Piazza XX Settembre (appena fuori dalla Stazione Centrale) due volte l’anno: • Primavera: dal 15 marzo all’ 2 maggio • Autunno: dal 27 settembre al 5 novembre • 7 giorni su 7 • Dalle ore 9.00 alle 19.30, orario continuato • Aperta anche nei giorni festivi "Leggere un libro non è uscire dal mondo, ma entrarci attraverso un’altra porta. Leggere è viaggiare, esplorare mondi nuovi , vivere avventure inimmaginabili. Il libro “c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo amò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito”. (Umberto Eco) Questo è lo spirito con il quale, nel maggio 1927, i bolognesi accolsero in Piazza Re Enzo la prima Festa Nazionale del Libro, un evento che coinvolgeva anche le piazze di Milano, Torino e Roma. Augusto Majani, Alfredo Testoni, Leo Longanesi patrocinarono la manifestazione bolognese, con l’applauso delle più alte autorità cittadine. Il successo della Festa Nazionale costituì il viatico perfetto per la prima edizione della Fiera del Libro di Bologna, in scena dal 20 maggio 1928 in Piazza Re Enzo. Dal Resto del Carlino del 20 maggio 1928: “La folla che oggi accorrerà alla Fiera del Libro avrà la gradita sorpresa di trovare la piazza di Re Enzo del tutto trasformata. Non più le mirabili linee architettoniche abbandonate alla loro silente severità, ma una gaia moltitudine di colori, di festoni, di banchi e botteghe originali e strane…autori noti e notissimi, scrittori amati e stimati dal grande pubblico, presenti alla manifestazione, venderanno direttamente le loro opere, aggiungendo al raduno una simpatica nota di originalità. L’attrattiva maggiore sarà costituita dalla Pesca, nella quale-con la semplicissima spesa di L. 2- si potranno acquistare ottimi libri. L’anno scorso, tutti lo ricorderanno certamente, ebbe un grande successo la giostra degli autori che giravano nel bel mezzo della fiera. Oggi adunque, i bolognesi converranno in piazza Re Enzo, ove per tutta la giornata si alterneranno bande musicali, conferenzieri, jazz band, ciarlatani, cantastorie, ecc.” Un appuntamento che divenne da subito una festosa abitudine per Bologna, sino alla sospensione negli anni di guerra, per riprendere poi, per iniziativa di alcuni librai ambulanti, all’ombra degli archi del quadriportico di Palazzo del Podestà. Studenti, professori, collezionisti affollavano i tanti banchi dei librai, fianco a fianco di curiosi e di chi, magari per la prima volta, si trovava a sfogliare volumi antichi e mai visti. Ieri come oggi, la Fiera del Libro è un appuntamento classico nell’agenda cittadina, atteso non solo dai bolognesi. Oggi la Fiera del Libro ha una nuova casa, nel cuore di Bologna a due passi dalla stazione, in Piazza XX Settembre, in autunno e in primavera. Sette librai, oltre quattocento metri di esposizione, migliaia di volumi, tra libri usati, antichi e rari, prime edizioni, occasioni di seconda mano, saggistica, libri d’arte, fumetti e vinili per collezionisti.

Info

Libreria
Piazza XX Settembre
40121 - Bologna
3491724162
Fiera del Libro di Bologna, dal 1927
Caricamento mappa..

Prossimi eventi

Nessun evento in programma